Mercoledì in campo Palestrina-Valmontone

Secondo infrasettimanale stagionale, che arriva come all’andata con il derby dei monti prenestini tra Palestrina e Valmontone. Si gioca nella serata di mercoledì, con due squadre con una grande differenza in classifica ma in realtà non così distanti nell’allestimento estivo. Valmontone si ritrova invischiata nella sfida playout soprattutto a causa di una serie di infortuni che ne hanno minato le basi di un quintetto validissimo. Difficile reggere l’impatto quando si deve fare a lungo a meno degli esterni titolari Sabbatino e Grilli, non contando che ultimamente anche l’altro ex Pierangeli ha dato forfait lasciando coach Mattioli con poche soluzioni. Scodavolpe e Bisconti stanno moltiplicando gli sforzi cercando di produrre più del dovuto ma nella crescita dei casilini ci si aspetta ora molto anche dai giovani Ruiu e Pichi, e soprattutto sta diventando un’occasione di crescita per tanti giovani (del vivaio e non) biancorossi. Si tratta insomma di un avversario temibile quando può disporre del roster al completo, ma che a sorpresa in questa stagione deve giocoforza ritrovarsi a giocare per un obiettivo non previsto ad inizio stagione. Palestrina deve comunque sfruttare il turno interno per ripartire dopo la sconfitta in casa di Caserta, facendo forza anche sui precedenti che l’hanno sempre vista sorridere al PalaIaia contro i cugini di Valmontone. Brucia aver combattuto per 45 minuti in casa della capolista capitolando di un sol punto e con la palla della possibile vittoria, ma con il passare delle ore la prova offerta sta sempre più dando l’impressione del bicchiere mezzo pieno. Nelle mani di coach Ponticiello si sta infatti ritrovando un gruppo in condizioni sempre migliori e con una consapevolezza del gioco e dei propri mezzi che non lo rendono affatto inferiore alle battistrada. Classifica che resta cortissima, chi sorride è proprio Caserta che mette una seria ipoteca sul primo posto ma dietro la lotta con Salerno e Matera appaiate e Palestrina a seguire da vicino si manterrà fino ad aprile.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni Valdarno e Edoardo Di Salvo di San Giuliano Terme, palla a due al PalaIaia alle ore 20:30.