Sabato in campo Palestrina-Hsc

Trentesima giornata e Serie B che emetterà i verdetti di una regular season che per competizione e durezza ha davvero colpito gli esperti. Palestrina ha attualmente gli stessi punti raccolti lo scorso anno, che tuttavia non bastarono per il primo posto a causa dello stop conclusivo a Salerno. Sabato dunque occasione per migliorare quel bottino, anche se a causa dello strepitoso campionato condotto da Caserta potrebbe valere “solo” il secondo piazzamento nella griglia. Proprio Salerno vincendo contro la IUL ha rinviato ogni discorso alla giornata finale, nella speranza di superare nel derby Pozzuoli e confidare in un colpaccio dell’Hsc a Palestrina.
D’altronde i romani prossimi avversari al PalaIaia fanno leva su un ottavo posto già certo e ambiscono a strappare almeno il settimo detenuto da Napoli. Ma se addirittura terminassero appaiate Luiss, Napoli e Hsc allora per le “vespe” romane di coach Bizzozi si spalancherebbero le porte del sesto posto in graduatoria. Gli ingredienti ci sono tutti per vivere un sabato pre-pasquale elettrico, Hsc privo di Visnjic rispetto all’andata ma ancora pericoloso con la crescita esponenziale dei vari Mouaha e Fokou, la regia sapiente di Bruni, e l’abilità di Cosimo Costi, Nazionale in odore di salire di categoria la prossima stagione.
Ad un passo dall’obiettivo però Palestrina non vorrà lasciarsi sfuggire l’opportunità di sfruttare il fattore campo fino alla ipotetica semifinale playoff, con la settima del girone C (Corato) che attende a sua volta il nome di chi affrontare nei quarti. Aggiornato a undici lo stupendo record di vittorie consecutive in questo girone di ritorno, Ponticiello e i suoi ragazzi hanno tutte le intenzioni di ritoccarlo toccando quota dodici e si presentano all’appuntamento con una forma decisamente migliorata e una condizione psico-fisica che lascia ben sperare per il prosieguo.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Luca Santilli di Recanati e Simone Settepanella di Roseto degli Abruzzi. Appuntamento alle ore 20:30 nel Palasport di via Pedemontana. Il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci ha deciso di far suonare le note della Marsigliese anche nei campionati di Lega Nazionale e della Lega Femminile in segno di solidarietà al popolo francese per l’incendio che nei giorni scorsi ha colpito la cattedrale di Notre Dame.

Lascia un commento